Blog: http://GianMicheleNonne.ilcannocchiale.it

Dorgali. Cesti per la raccolta dei rifiuti, è polemica L’opposizione attacca: «Sono inadeguati»

Dorgali. Cesti per la raccolta dei rifiuti, è polemica L’opposizione attacca: «Sono inadeguati»

Dorgali. Replica il sindaco: ce li ha forniti la società che ha vinto l’appalto 

DORGALI. Interrogazione del consigliere di minoranza Gian Michele Nonne sull’acquisto e l’utilizzo di cestini per la raccolta dei rifiuti a Cala Gonone. «Come mai - chiede Nonne - i cestini dei rifiuti acquistati e posizionati a Cala Gonone, non consentono la differenziazione dei rifiuti, in quanto dotati di un unico recipiente? Sarebbe stato opportuno, visto il regime di raccolta differenziata, acquistare dei cesti che avessero al proprio interno una ripartizione tale da permettere il frazionamento dei rifiuti. Inoltre - aggiunge - i cestini acquistati dall’amministrazione oltre a non consentire la differenziazione dei rifiuti, sono poco capienti».
«Si ha impressione - risponde a proposito il sindaco Antonio Testone - che la manìa di protagonismo del consigliere Nonne faccia a volte premio sulla realtà e sulla consistenza dei fatti. Se avesse avuto la bontà di informarsi correttamente avrebbe saputo che non abbiamo acquistato nessun cestino. Questi infatti fanno parte integrante dell’offerta della società Adaimeri che ha vinto l’appalto per la raccolta differenziata. Si tratta - aggiunge Testone - di 120 cestini che era doveroso e giusto posizionare come abbiamo fatto». (n.mugg.)

Pubblicato il 25/5/2010 alle 8.39 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web